MEMORIE D’AFRICA

IN QUESTO MIO LUNGO RACCONTO VORREI FARVI CONOSCERE

L’AFRICA LA TERRA DOVE SONO NATO

Il mio cuore è in africa
eco di un canto del Sahara
ove vive lo sciacallo e la gazzella
Navigando fiumi attraversando
foreste e deserti in ogni cosa taccio
immerso nello spirito silvestre
Il volo degli uccelli
su d’una terra immensa
Lo scatto del ghepardo l’amor che nutre per
il branco per i suoi cuccioli
Africa fiore selvaggio
Voce d’una terra portata via dal vento.
Il mio cuore è in africa
tra lo stupore e la meraviglia
immerso in una odissea senza tempo
in cerca d’un senso
un ritornare all’originaria forma.
Il mio cuore è in africa
primitivo ed antico
Intorno al fuoco che arde in onore
d’una natura invincibile
Nudo sopra un monte asceta solitario
meditando il volo degli aironi
il linguaggio delle scimmie
la forza del leone.
Il mio cuore è in africa
in fila ad una storia senza fine
in attesa di partire
per viaggi ed avventure
ammirando la bianca luna
sull’acque splendere.
Il mio cuore è in africa dove nacque
questa incredibile leggenda umana
In lotta contro forze oscure
Fuggendo il colore dei giorni
le pratiche degli stregoni
il canto dell’upupa
il verso delle iene.
Il mio cuore è in africa
Insieme ai bimbi denutriti
alle madri inermi
ai padri in preghiera
nei crudeli conflitti
ai sogni d’un continente
anima di questo mondo.
Il mio cuore è in africa
sepolto all’ombra d’una acacia
giace nel silenzio della savana
in attesa di ritornar ad essere
di nuovo felice.

A M M I R A T E L A
Essa è UNICA in tutto il mondo per la varietà e l’unicità degli animali che la popolano. In Africa vivono molte specie di Felini, come il leone, il leopardo, il serval, il ghepardo e varie specie di gatti selvatici. Presenti anche specie di canidi come i licaoni e gli sciacalli. Molto diffusi nelle foreste sono le grandi scimmie antropomorfe come gli scimpanzé e i gorilla, mentre altri primati popolano anche le praterie, come i mandrilli, le amadriadi e le scimmie leopardo. Le grandi savane sono il regno dei grandi erbivori come le giraffe, gli elefanti, i rinoceronti, e delle grandi mandrie di bufali, gnu, zebre, gazzelle, impala e antilopi di varie specie. I grandi deserti sono popolati da dromedari, orici, fennec, viperidi. Presso i grandi fiumi vivono ippopotami e coccodrilli.Le savane sono percorse inoltre dagli struzzi e sorvolate da varie specie di avvoltoi. Oltre a questi in Africa vi sono numerosissime specie di uccelli. In particolare in Madagascar vi è un vastissimo ecosistema unico al mondo con un numero impressionante di volatili. Questa straordinaria fauna è entrata nella leggenda ed ha ispirato, insieme agli spettacolari paesaggi naturali del continente, varie opere letterarie e cinematografiche. Questa fauna ha inoltre attirato nella storia migliaia di cacciatori – specialmente occidentali – che hanno preso parte a innumerevoli battute della cosiddetta caccia grossa. Fra i personaggi più famosi sedotti dal fascino selvaggio della caccia grossa in Africa si possono ricordare Theodore Roosevelt e Ernest Hemingway.Soprattutto dopo l’avvento degli Europei, la caccia è stata una importante concausa del progressivo depauperamento della biodiversità africana. In Africa esistono ora grandi parchi naturali e molte aree protette per preservare le numerose specie a rischio, ma anche queste riserve hanno grandi difficoltà a opporsi al bracconaggio.

FRA I PARCHI PIU’ FAMOSI VI RICORDO

Serengeti e Ngorongoro (Tanzania)

Tsavo e il Masai Mara (Kenya)

Kruger (Sudafrica) e il Chobe e la riserva del Delta dell’Okavango:

Botswana Mobile Camping Expeditions

DULCIS IN FUNDO CON LE ULTIME STORIE SULLE QUALI SCHERZIAMO UN PO’


 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: