OTTOBRE MESE PER SOGNARE

 

L’AUTUNNO NEI LIBRI
“Era verso mezzogiorno,a metà di un Ottobre dorato.
La valle ardeva nell’incendio dei boschi arrugginiti.
Rondini di foglie multicolori volavano a sciami al soffio leggero del vento…pellegrine senza meta,in balia degli elementi,come la vita degli uomini”


La casa dei sette ponti by M.Corona 

CONSIDERAZIONI SULL’AUTUNNO

Con i primi freddi e l’estate ormai lasciata alle spalle ci addentriamo sempre di più nella stagione autunnale. “Non esistono più le mezze stagioni”, dice una frase fatta ormai diventata un tormentone, ma siamo proprio sicuri? Forse il clima ci impedisce di vedere l’ambiente attorno a noi: con i cali improvvisi della temperatura non ci rendiamo conto di una fase di transizione che invece ben si manifesta nel colorito delle piante. L’autunno si esprime in tutta la sua forza ingiallendo le foglie degli alberi, creando nell’insieme paesaggi magici e suggestivi degni dei migliori pittori espressionisti.

Le passeggiate nei boschi autunnali sono quanto di più affascinante ci possa essere in una stagione un po’ “discriminata”. Estate e inverno sono le due stagioni per eccellenza per partire in vacanza, fuggire lontano, sia che si ami il mare che la neve. L’arrivo della primavera è sempre accolto con grande gioia perché lascia alle spalle i rigori del freddo e preannuncia le vacanze estive. Inoltre è la mezza stagione per chi ama assaporare i primi caldi e godersi la propria città quando ancora non si ha la possibilità di lasciarla per un lungo viaggio ma, al massimo, per una gita fuori porta.

E l’autunno? Viene vista come la stagione che ci porta via l’estate, che annuncia il freddo invernale e che ci pervade i cuori di malinconia. Le verdi foglie che perdono il loro colore e cominciano a cadere ci rendono concreta l’idea che qualcosa di bello sta per terminare, e andiamo incontro alla fine di un periodo di spensieratezza. Un ciclo che si perpetua ogni anno, e che spesso viene usato anche per parlare metaforicamente delle fasi della vita, dove l’autunno rappresenta la mezza età che altro non è se non una fase di transizione verso la vecchiaia. E se molti soffrono la “crisi di mezza età” e sono inclini alla depressione, anche l’autunno ingenera tristezza negli animi di chi non è capace di abbandonare la giovinezza delle belle stagioni.

È qui che si può riscontrare la filosofia di un individuo: nel suo rapporto con l’autunno. Molti dicono che si comincia a vivere davvero a cinquanta anni. Allo stesso modo queste persone vedono l’autunno come un qualcosa di nuovo: l’inizio di un nuovo anno, con nuovi scopi da perseguire e obiettivi da raggiungere. Una fase di transizione sì, ma non verso la vecchiaia, bensì una nuova giovinezza: quelle foglie che ingialliscono e cadono, nella mente dell’ottimista, stanno già lasciando posto alle gemme della primavera che saranno delle bellissime chiome verdi in estate.

IMMAGINI AUTUNNALI

STUPENDI VIDEO CORRELATI

MUSICHE D’OTTOBRE

MY SLIDE SHOW IN GIRO PER IL MONDO

DEDICATA AL MIO MIGLIORE AMICO

QUALE SARA’ IL NOSTRO FUTURO ?

QUANDO LA NATURA DA SPETTACOLO

 

AUTUNNO NELLA PITTURA

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: