ELDORADO

LA TERRA CAVA E L’ELDORADO

Remoti miti, antiche leggende, segreti nascosti, conoscenze iniziatiche, esseri immortali, visitatori cosmici, uomini giganti e favolose conoscenze scientifiche e tecnologiche, sono legate al mito dell’Eldorado, il fantastico regno di luce che si troverebbe nel cuore segreto del nostro pianeta. Qualcuno racconta persino che chi riuscisse ad entrare in questo meraviglioso regno troverebbe il segreto dell’eterna giovinezza fantasia o verità ?  In molti sostengono che i governi nascondono al mondo questa realtà, persino scienziati moderni affermano che nel cuore della Terra brillerebbe un cristallo solare che dona luce, vita e calore a un meraviglioso continente interno. I primi esploratori dei poli raccontarono di terre viste e fotografate nell’estremo nord e sud del pianeta e mai più ritrovate. Strane scoperte scientifiche sembrano indicare che questo regno potrebbe essere reale, che i misteriosi triangoli come quello delle Bermuda e del Drago, potrebbero essere le porte dimensionali di accesso a questo luogo segreto e che coloro che in questi triangoli sono spariti, siano stati accolti in questo incredibile regno

Info Correlate

L’INCREDIBILE MONDO ABITATO AL CENTRO DEL NOSTRO PIANETA

Una delle sorprese maggiori che potrebbe avere la gente che vive sulla superficie della Terra è sapere che non siamo gli unici abitanti del nostro amato pianeta. Il nostro pianeta infatti è cavo. All’interno di questa cavità esiste un ambiente perfettamente vivibile per gli umani e per gli animali. Tale ambiente è riscaldato dal sole che esiste al centro della Terra. L’Aurora, il sole al centro della Terra, è molto meno potente del Sole del nostro sistema solare. Il Sole del nostro sistema solare è di 5° dimensione, mentre l’Aurora è di 3° dimensione. Per questo è molto meno potente e la sua luce è perfetta per mantenere luce 24 ore su 24 nella Terra Cava ed una temperatura piuttosto stabile, intorno ai nostri 20°-30°. Come potete immaginare, nella Terra Cava non esiste il buio.

Quando i conquistadores invasero e conquistarono le civiltà precolombiane, seppero dagli indigeni che esisteva un meraviglioso regno con una fiorente città che fu chiamata “El Dorado”, nome che derivava dall’essere costruita in gran parte di meravigliosi edifici d’oro. La cercarono, ebbri di bramosia per queste ricchezze, ma non fu mai trovata e da allora il mito di Eldorado non ha cessato di affascinare il mondo. Nuove informazioni, frutto di ricerche al limite dell’incredibile e le civiltà extraterrestri, hanno svelato che questo meraviglioso contenente e la fantastica città di Eldorado esistono, ma sono nell’interno del pianeta Terra che sarebbe cavo. Un continente su cui abiterebbe una evolutissima civiltà che riceve luce e calore da un piccolo sole interno gemellato con il sole esterno. Un esploratore americano, l’Ammiraglio Richard Byrd fu condotto nell’Eldorado e un saggio gli parlò sul futuro dell’umanità. Questo e altri meravigliosi segreti sull’Eldorado ci rivelano un nuovo e fantastico aspetto della creazione che diventerà sempre più chiaro nel futuro. Esistono due entrate principali che portano alla Terra Cava, e si trovano ai due poli. Ne esistono poi molte altre sparse per il mondo. Tali entrate sono sorvegliate (nel lato interno delle entrate) 24 ore su 24 da guardiani della Terra Cava. Qualche umano di superficie, nei 120.000 anni di storia degli esseri umani della Terra Cava, è riuscito ad entrare nella Terra Cava attraverso qualche passaggio, per lo più casualmente. Molte persone della Terra Cava, invece, sono venute in superficie in questi 120.000 anni ma non sono riconoscibili in quanto sono fisicamente come gli umani di superficie. E quando vengono in superficie, lo fanno per capire a che punto sono gli umani di superficie. Quelli che vengono sono delle sorte di “agenti segreti” ai quali vengono fatte studiare le lingue, le culture e le caratteristiche della gente di superficie in modo che una volta saliti non siano riconoscibili come “non terrestri”. Gli umani della Terra Cava stanno cercando di capire quando è il momento di mettersi in contatto diretto e massivamente con quelli di superficie. Per ora hanno ritenuto che non è ancora giunto il momento. Ma ritengo che entro qualche anno al massimo dovrebbero decidere di venire allo scoperto.

Scoperte le grotte più grandi del mondo dove vi sono nuvole, pioggia e meraviglie naturali:

ECCO IL MONDO PERDUTO

LINK CORRELATO

VIDEO CORRELATO

Annunci

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: